Non eva succerer ma è succies

229

Accadeva qualche Natale fa… L’ultimo grande successo…per ora…
Magari porta bene…

 

Editoriale natalizio

I tifosi napoletani…
Molti tifosi, non tutti, ma comunque troppi…
-C schiattan a cap!-
-Faremo una figuraccia!-
-Firmerei per perdere 2-1 con dignità!-
…Mah…
A botte di programmucoli su tv più o meno tamarre mi stanno violentando il tifoso napoletano, lo stanno distruggendo.
E poi ci chiediamo perché il S.Paolo è vuoto.
Che poi, direbbe Manzoni, fu vero Tifoso?
Ai posteri…
-Bisogna diventare tifosi colti
-Tifosi sportivi
-Tifosi realisti
-Noi siamo il Napoli!
Nientedimeno? E pcche’?
Chi lo dice la Bce?O l’ONU?
Cos e pazz!
Io so tifoso, facitm fa o tifoso!
I nostri genitori cu Dal Fiume e Vinazzani contro Bettega Cabrini e Rossi riempivano lo stadio e ci credevano fino alla fine…
Ma è c stamm parlann?
Io con Hamsik e Higuain non posso credere di giocarmela con Chiellini e Bonucci?
Ma per favore!
Non ci provate…
Non spegnete i nostri sogni!
Non soffocate la nostra fede!
Giù le mani!
Non fatelo che poi fate brutta figura.
Non doveva succedere…
Ma è successo…
E come è successo!
Una partita così,
una vittoria così…
Contro la Juve (merda)!!!
Tropp Bell!!!
E ora tutti sul carro, tutti tifosissimi napoletani a partire dal primo cretino ( nonché primo cittadino) che a detta di tutti tifa Inter ( e vist cum è scem è molto probabile).
Abusivo come sindaco, figuriamoci come tifoso.
E appresso a lui tanti interisti ( per non dire tanti sciemi).
E Mo sti pseudotifosi ricominciano
-Ora abbiamo l’obbligo di arrivare terzi!
-anzi il dovere morale di arrivare secondi!
– altrimenti è un fallimento…
Nata vota?
Il grande Massimo direbbe: ma allora si scem?
Sei tifoso? Fa o tifoso!
Sennò va a fa o filosofo oppure o sindaco.
Il tifo è fede.
La ragione un’altra cosa;
Il tifo è emozione da raccontare ai nipoti…
La punizione di Diego a Tacconi…
Renica al 120’…
Il pallonetto di Careca a Stoccarda…
Volpecina ’86/87 e a supercoppa e Silenzi…
Ma voi, occasionali e giornalai che ne sapete?
Nun eva succerer ma è success.
E Mo pozz i pure in serie b!
La maglia si ama, solo i veri tifosi possono criticare e mai quando i ragazzi hanno la maglia sudata.
Nun eva succerer ma putev succerer e noi ci crediamo sempre… Il giorno prima… Al primo minuto… Al 120’…al nono rigore…
Perché poi succer!! E si succer…
Forza Napoli!!!! Sempre….
Buon Natale

 

Editoriale di

Felice Antignani

Articolo precedenteSiamo freschi
Prossimo articoloC’è un ospite simpatico ed impertinente in giro per Dimaro
mm
Felice, papà, molto, e marito. Ispirato dalla filosofia Troisiana e cresciuto a pane e Così Parlò Bellavista. Malato (grave) di Napoli e del Napoli dalla nascita. Rapito dall’ironia e dalla punta di penna di Peppino Pacileo. Appassionato di economia, anche per necessità. Insomma una gran bella vita da orsacchiotto. Poi, però, prendi un tram in faccia all’improvviso e tutto si ribalta… e tutto è diverso. Ma non bisogna mai mollare…mai…perché il cielo è azzurro…proprio come il mare…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.