Le pagelle di Nizza

901

 

Ed il Nizza si trasforma come per magia nel Foggia. E non certamente quello di Zeman.
Come mi ha detto un amico tifoso e grande cultore del bello, quest’anno sarà spesso così.
I nostri avversari appariranno sovente come squadrette di serie B.
La verità, è che siamo noi che giochiamo veramente “bello”, tanto “bello” che gli altri appaiono piccoli piccoli e di almeno una categoria inferiore.
Dobbiamo farcene una ragione.
Siamo forti.
Ed ecco, quindi, stavolta in formato europeo, una nuova lezione di calcio clamorosa.
Impartita ad una squadra che è arrivata terza nel campionato francese e forte di uno stadio che pareva davvero una bolgia.
E poteva intimorire.
Ma noi non ci siamo fatti intimorire, perché non ce ne poteva fregare di meno, ne’ dell’una né dell’altra cosa.
Ed abbiamo, sin dal primo minuto, cominciato a fare quello che sappiamo fare meglio, ovvero giocare a pallone.
E li abbiamo asfaltati, manco fossimo una ditta di manutenzione delle Autostrade.
Nonostante i rientri di Balotelli e Snejder.
Che paura…
Per loro, però, con Sballottello che è stato brutalizzato da Koulibaly e nonno UesliSnasnj che in pratica non l’ha vista mai.
Una squadra troppo bella, ma anche vera.
Così bella da farti chiedere quali sono i suoi reali limiti.
Così bella e forte da renderti davvero orgoglioso.
Perché è la nostra squadra, azzurra e splendida.
Ed e’ un bellissimo giocattolo.
E’ vero, siamo appena all’inizio, ma non è mai troppo presto per sognare…

Reina 6+
Per un lungo tempo non siamo manco riusciti a vedere il colore del suo completino. Poi abbiamo scoperto che era verde. Nella speranza di fare almeno una parata. Ci è riuscito nel finale prendendo di spalla un tiro centrale a botta sicura del nirone riserva della riserva della riserva di Balotelli.

Hisay 5
Cinque e l’agg trattato. Pensavo che fosse colpa dello sciatuscio biondo che portava male, ma, purtroppo, non era così. Perché oggi se l’e’ finalmente tolto. Mi pare. E non è servito a nulla. Biondo e treccioluto era invece il suo dirimpettaio, che gli è letteralmente zompato p capa, mandandolo al manicomio. Superandolo 312 volte in velocità ed abboffandolo di migliaia di finte e controfinte. Partita da incubo. Per lui, ma soprattutto per noi. Per un attimo ho desiderato Maggio in campo, ma è stato solo un attimo, anche se lunghissimo, lo giuro…

Albiol 6,5
Troppo facile giocare con questo Koulibaly, diciamolo. Tanto sai che pure se ti distrai un attimo c penz o mostr. Lui però fa il suo con la solita grande classe ed eleganza.
E’ il nostro ministro della difesa.

Koulibaly 8
Di Nirone con la N maiuscola ce ne è uno solo. L’originale.
‘O nirone biondo loro, fino a quel punto quasi imprendibile, gli sbatte addosso nel finale e sviene, senza capire cosa gli sia davvero successo. Prima di lui analoga sorte era toccata ad altro nirone con lettera minuscola, Balotelli che, ogni volta che gli passava vicino, perdeva la sfera con riverenza al grido di KK: “Mario pos ‘a pall!”, per non essere brutalizzato più di tanto. Giocatore di un altro livello. L’inventore della difesa a uno. In pratica fa tutto lui. Mostruoso. Speriamo che non c’erano in giro troppi osservatori dei top team e vott a veni’ ambress la mezzanotte del 31 agosto…

Ghoulam 6,5
Mette un altro assist perfetto.
Stavolta per Lorenzo. Sembra davvero aver imparato. Purtroppo la diagonale difensiva e’ ancora una sconosciuta, tanto che quel santo uaglione di Lorenzo deve spesso fare il suo andando, addirittura, in un occasione, a chiudere su Sbalotello. Che pacienz ca c vo’…

Hamsik 7
In netta ripresa. Luce stavolta accesa. A tratti persino psichedelica, specie nella ripresa, quando si scatena, scartando pure un palombo sulla linea laterale.
L’assist del primo gol e’stupendo e Callejon deve solo metterla dentro a porta vuota. Oltre 90% di passaggi completati.

Zielinsky 6,5
Strappi impressionanti. Galoppa e supera avversari in serie. Una sua discesa in slalom alla tomba, stupenda, si conclude, purtroppo, con un tiro sbilenco, degno del peggior David Sesa. L’ennesimo gol mangiato dai nostri.
Ma il suo anche stavolta lo fa.

Jorginho 8
127 palloni giocati, 96% di passaggi completati, partita mostruosa. Tanto mostruosa che se ne accorgono anche i telecronisti Premium che notoriamente non capiscono una mazza. A sto punto forse c’è una speranza anche per Ventura. Ma anche no, considerato quanto capisce Ventura.
Meno di una mazza.

Diawara sv
Pochi minuti. Giusto per smaltire un po’ di tossine. Ingiudicabile. Non partecipa dunque alla guerra dei nironi, nella quale avrebbe avuto di sicuro un ruolo di primo piano. E fatto la sua porca figura.

Allan 7,5
Un leone. Davvero. Indomabile e feroce. Ma anche un po’ bilancia, perché da’ grande equilibrio e scorpione perché velenoso e ficcante. Secondo me è pure nu poc sagittario, ma nun sacc perché. Partita gigantesca.

Rog 6
Pochi minuti per dimostrare ancora una volta un grande potenziale. Ten ‘a cazzimm e Allan e gli strappi di Zio, non male.

Callejon 6+
Non è il miglior Callejon questo è fuori dubbio. Ma forse ce putimm accontenta’. O forse no. Nel primo tempo e’ spesso da mani ncuoll, poi segna un gol che farebbe anche mia figlia piccola, bendata.
Grazie ad un assist da paura di Marek. In netta difficoltà in fase difensiva. Mai visto così. Iss e Hysaj in balia di biondino trecciolino per tutta la gara. Scetat uaglio’.

Mertens 6,5
Puffo pleistescio è così, prendere o lasciare. Io me lo piglio e me lo tengo stretto. Tra tacchi inutili e giocate sublimi. Pali, assist e gol sbagliati. ‘O Luna Park. Tropp checazz. E ce lo abbiamo solo noi.

Insigne 8
Magnifique.
E che ‘o buo ricer.
Più di così…
Sempre più leader è sempre più co-capitano. Entra in tutte le occasioni da gol azzurre, con giocate da vero fuoriclasse.
Gestisce con Hamsik, a sinistra, una fase offensiva da “pleistescion”, con azioni incredibili. E segna pure un gol bellissimo, su assist fantastico di Ghoulam. Dico di Ghoulam. Ed ora che si è sbloccato anche in fase realizzativa ci divertiamo veramente.
E che vuoi di più dalla vita?
Come direbbe il miste nulla…
Se è un sogno nun me scetate…
V vogl bene…

Sarri 7,5
Come si dice in francese?
Afammoq?
O Afammoque?
Secondo me la seconda, è più di classe, fa più lingua d’oil, mentre la prima fa più lingua doc.
E abbiamo conquistato pure la costa azzurra, che mo’ e’ davvero Azzurra dopo l’altissima marea partenopea di ieri.
Come si dice in francese maestro?
Le maestr?
Un lo so.
Meglio Le miste’r…
Meglio ancora immiste.
Va bene così miste.
Primo obiettivo stagionale centrato e, come hai detto tu, strameritato dopo il campionato fantastico dell’anno scorso.
Avanti così che siamo davvero forti.
E bellissimi…

Forza Napoli Sempre

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.