Le pagelle di Napoli-Spal

631

Non fatevi ingannare dal risultato. Non è 3-1, ma 4-0. La Lega darà il gol di Petagna agli azzurri con valuta primo luglio. Come è giusto che sia. Perché Petagna è nostro. E solo noi siamo capaci di prendere gol dai giocatori di nostra proprietà. Petagna a parte, la formalità Spal è stata sbrigata senza particolari patemi. Abbiamo sofferto giusto sette minuti, prima del 2-1. Gattuso ha fatto il mega turnover, come annunciato. Younes ha persino segnato e Lozano non si manteneva. Tutto sommato va bene così. Il problema è sta cazza di Atalanta che non si ferma mai. E le altre due o tre che vincono e non sanno manco loro come fanno. O forse sì. Noi lo sappiamo bene come fanno. È evidente. Ma lasciamo stare che è meglio. Peccato perché ci andremo molto vicino. Ormai sono quasi sicuro che arriveremo quinti con il record storico di punti dei quinti nella storia del campionato italiano. Un classico. La legge di Murphy a noi ci fa un baffo. ‘Sti record del cavolo ce li abbiamo tutti noi… Ma vafangul!

Meret 6+

Dopo quella magica di Roma una serata di ordinaria amministrazione. Una gran bella parata. Poi fa il libero aggiunto. Per la gioia di Gattuso. Sfoggia un bel piedino. Cenerentolo.

Hysaj 6-

Si trova sempre nel posto sbagliato nella partita sbagliata. Il Verona martedì sfondava sempre a destra. La Spal invece sfonda sempre a sinistra. Nelle due occasioni, guarda un po’ che coincidenza, sulla fascia dove si trovava lui. Sfortunato. A proposito di fascia finisce con la fascia di capitano al braccio. Una immagine che mi ha segnato. Spero di riprendermi… ma sarà davvero dura…

Koulibaly 6,5

Salva un gol fatto con un Koulibalata, una delle sue scivolate impossibili. Poi presidia bene la difesa contro i due pipponi avversari. Fatevene una ragione, è tornato ‘o mostro. Non si passa più.

Manolas sv

Quando è entrato mi sono d’improvviso reso conto che c’avevamo Kostas Decimo Meridio buttato sulla panchina. Come fosse un Ranocchia qualsiasi. Ma che squadrone abbiamo? E quant’e’ bello il nostro gladiatore. El greco è tornato ed è pronto per le prossime, epiche, battaglie.

Maksimovic 6

Cerri da’ più fastidio di Lukaku e Ronaldo messi insieme. Ma affinale è inoffensivo. Non a caso è nu buon Cerri. Nel secondo tempo Maksi rispolvera la fornacella di Albiol, compagna di tante braciate, ritrovata nell’armadietto di Raul. Il vero problema è stato trovare le “carcioffole” da arrostire a fine giugno.

Mario Rui 5,5

Forse Gattuso a sto giro aveva finito la camomilla. Troppo nervoso. Come non si vedeva da tempo. Ad ogni fallo laterale insultava qualcuno. Fastidiosissimo. Quando fa così va sedato. O seduto. In panchina. Psyco Rui.

Ghoulam sv

Entra nel finale al posto di Psyco Rui con la sua faccia da Winnie the pooh e infonde subito serenità. Batte persino una delle sue punizioni dal limite inutili. Udite udite la tira nello specchio della porta, cosa che non faceva nemmeno quando stava bene.

Fabian Ruiz 7+

Il migliore in assoluto. Aiuta Giggi ‘o regista ad impostare l’azione. Ciondola a tutto campo. Da buon cammello “sgobba” per 90 minuti. Due assist meravigliosi.

Lobotka 6+

Giggi il nostro regista neomelodico finalmente titolare. Dopo tanta gavetta. Finalmente Gattuso gli da le chiavi del centrocampo, mentre fino ad ora al massimo gli aveva dato le chiavi dell’auto per parcheggiarla. Una gara di vero sentimento.

Elmas 6,5

Sul gol di Callejon fa una giocata di potenza, cazzimma e classe. Ha appena venti anni ma sfoggia una personalità da trentenne. Insomma gli anni se li porta davvero male. Ragazzo terribile.

Callejon 10

Non poteva finire così. Ha deciso lui. Ha deciso di restare fino ad agosto. Gratis. Perché certi amori non finiscono mai. Perché per gli uomini veri i soldi non contano. Fra due mesi forse piangeremo di nuovo. O forse no. Fosse per me io, grande romantico, me lo terrei ancora per 10 anni. 10 all’uomo Jose’. 10 al calciatore, finalmente tornato al gol ed a sorridere. Era ora. Bentrovato JMC.

Younes 6,5

Un tiro e un gol. O meglio un pallone toccato e un gol. Lui è la sublimazione del discorso “alpaciniano” di Gattuso nel dopo partita della finale di Roma. “Giocherete tutti. E farete bene.” Certo che ci vuole pure culo specie se non sei Al Pacino…

Mertens 6,5

Puffolandia è qui. Spettacolo puro. Ecco a voi il gol al cucchiaio, nuova skill di puffo pleistescio. Una gara di tacchi e passaggi no look. Se non fa così non mi ci si diverte. E nemmeno noi. E allora Puffolandia sia.

Milik 6

Non ricordo un suo tiro in porta. Si sbatte e si dà da fare ma alla fine il gol lo fa Younes. Vale per lui il discorso fatto per Manolas. E anche quello fatto per Callejon. Anche il Principe di Polacchia me lo terrei per altri 10 anni. Sempre perché so’ romantico… io ci credo nel Principe Azzurro…

Insigne 6,5

Povero Lorenzo. A sto punto penso che segnerà di nuovo nel 2027. A 36 anni, dopo aver preso 350 pali ed essersi visto annullare 400 reti per fuorigiochi di 2 millimetri. E che sf… ortuna! Povero uaglione…

Lozano 6+

Un cartone animato. Pare uno dei gemelli Derrick di Holly e Benij. Ci mancava solo che saltasse sulla traversa volteggiando nell’aere. In venti minuti fa ammonire mezza squadra avversaria. Una cosa è certa, questo a pallone sa giocare. Tecnica e velocità. In due parole Speedy Lozanes.

Gattuso 7

Uomo di parola. Ha detto ai ragazzi che ci sarà spazio per tutti e sta mantenendo le promesse. Fa giocare tutti e bene. Come mi ha scritto l’amico Max, il mister ha portato tutti a bordo. Tutti sulla stessa barca. Tutti a remare nella stessa direzione. Sta bene. Ben fatto caro Gatto. Però secondo me stai un po’ esagerando. A me piace la sincerità. Mi piacciono le persone che onorano gli impegni. E allora ben venga il mega turnover. E va più che bene che Younes segni e che Lozano sia immarcabile. Però Hysaj capitano, con tutto l’affetto per te (tanto) e per lui (più o meno), mi pare sinceramente ‘nu poco esagerato…

Forza Napoli Sempre

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.