Le pagelle di Champions

469

 

Uagliu’ non mi dite niente. Io non ce la faccio. I don’t do it. Ai chennot du it. Nun cia pozz fa’! Mi ero ripromesso di fare lo sportivo. Di vedere il bicchiere mezzo pieno. Half pull. Non ci riesco. Tutto quello che volete. Abbiamo fatto una grande mezz’ora. È’ stato un grande spettacolo, una grande partita, great scio’ great mecc, ma tutt o blocc, come dicono a mencester, at the final we have done the end of the bott at the wall. E Ghoulam si è scassato. Pure lui. Insomma ‘na tragedia. And nau we stay at problem. Very Very problems. Vafangul! Facc off!

Reina 6
Acchiappa quatt palluni senza sapere né come e né perché. Sei tiri una traversa e quattro palloni. Ma che r’è ‘o luna park? Due gol su rigore e altri due in contropiede 15 contro uno. Come non erano rigori? Erano calci d’angolo? Appunto… i calci d’angolo contro di noi so’ rigori. E che parlamm a fa’?

Hisay 5
Per venti minuti alla grande, nei successivi settanta non ne azzecca una. Sanè e Sterling lo scemuniscono. Tiene almeno due gol sulla coscienza.

Albiol 6
Salva un gol fatto immolandosi. E mentre è a terra e si tocca il ginocchio volano iastemme nel giorno di Ognissanti. Per fortuna si rialza. Sarebbe stato troppo. Sul secondo gol poteva fare di più. Partita comunque onesta contro Aguero non Aglietti, che tutto sommato tiene bene.

Koulibaly 6
Vedi Albiol. Tiene bene finchè può lottando alla grande. Incredibile l’ingenuità dell’ammonizione all’ultimo secondo che gli costerà lo Shaktar. Cosa ro vatter. Si fa per dire ovviamente.

Ghoulam 7
Fino al crack la nostra catena di sinistra è incontenibile. Davvero uno spettacolo. Poi si fa male. Ed è davvero triste, come per Arek.
Ma che sfiga… troppi occhi ‘ncuoll. Speriamo che abbia già firmato il rinnovo sennò c vo’ o sussidio e disoccupazione. Forza campione!

Maggio 5
E stavolta il 5 a Maggio di stampo manzoniano scatta. Lui si impegna, ma non è colpa sua se gli esterni del City potrebbero essere suoi figli. Ed hanno le tre c, come dice il nostro presidente, anzi quattro: Come Cazz Corrono Chist!

Jorginho 7,5
Qant’è bell Giorgio rigorista. Con la finta maradoniana. Troppo bello. Classe e cervello. Giorgio è fosforo puro. Non sfigura al cospetto di centrocampisti avversari fortissimi. È la mente pensante di un Napoli bellissimo. Ma stavolta il trenino dei festeggiamenti purtroppo non parte.

Allan 6+
O can ‘e presa nella prima mezz’ora corre dovunque e picchia chiunque. E Guardiola frastornato non ci sta, perché vorrebbe Zielinsky come all’andata. Cala nella ripresa. Esce dal campo distrutto, con la maglia davvero sudata.

Hamsik 5
Trascina la squadra nella prima mezz’ora. Da capitano e leader vero. Poi si perde per la via. In maniera clamorosa. Accattategli un navigatore!

Rog 6
Entra bene in partita con la solita cattiveria e grinta. Perde male il pallone del quarto gol, ma a quel punto la partita era già finita.

Callejon 4,5
A ten ncopp ‘a cuscienza. Senza se e senza ma. Nel giro di un minuto lui sbaglia solo davanti al portiere mentre Aguero azzecca il pallone nella porta. Questa è la differenza fra loro e noi. Avesse segnato… se… mio nonno sarebbe nu flippe’r…

Mertens 6
Il puffo il suo lo fa. Con un assist e mezzo. Ed un altro paio di azioni fermate ingiustamente dall’arbitro. Con Insigne fa proprio la pleistescion. Purtoppo il fratello scarso di Callejon non collabora.

Insigne 8
Mostro in mezzo ai mostri. Più di Sane e Sterling. Che non scherzano. Che orgoglio il nostro Lorenzo. Giocatore totale. Immarcabile. Non lo tengono mai. Segna un gol e mezzo e regala giocate fantastiche ai tifosi. The atomic war.

Ounas sv
Un paio di buone accelerazioni. Entra giusto in tempo per sbilanciare un po’ la squadra e far segnare a loro il quarto gol. È l’unico attaccante che abbiamo in panca… Mam of the Carmin…

Sarri 6,5
Immiste non sbaglia nulla. La formazione è giusta. La panchina è giusta. I cambi sono giusti. Il rigorista è giusto. Ma il calcio a volte è ingiusto. Sfortunatissimo. Mazzarri per una partita del genere starebbe a lamentarsi e a chiagnere come un “creaturo” per almeno quindici giorni. Lui non dice nulla, abbozza e guarda avanti. Ma che sfiga over. Ora serve un falso tre al posto di Ghoulam… mannagg… avanti così miste non molliamo e…
Forza Napoli Sempre

La zona sui calci d’angolo 0
Miste tu lo sai ti voglio bene. Ma tengo una età ormai. Nun m pozz permetter a marcatura a zona sugli angoli. Non so angoli so rigori… pentiti per favore…

Articolo precedenteIl borsino di martedì 31 ottobre
Prossimo articoloSta’tistica, sto’castica e Analogie
mm
Felice, papà, molto, e marito. Ispirato dalla filosofia Troisiana e cresciuto a pane e Così Parlò Bellavista. Malato (grave) di Napoli e del Napoli dalla nascita. Rapito dall’ironia e dalla punta di penna di Peppino Pacileo. Appassionato di economia, anche per necessità. Insomma una gran bella vita da orsacchiotto. Poi, però, prendi un tram in faccia all’improvviso e tutto si ribalta… e tutto è diverso. Ma non bisogna mai mollare…mai…perché il cielo è azzurro…proprio come il mare…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.