Il borsino di venerdì 20 ottobre

209

 

Ritorna il borsino.
E ritorna, ahinoi, dopo una sconfitta infrasettimanale di coppa.
Una sconfitta onorevole, ma purtroppo una sconfitta.
E torniamo da Manchester anche con le ossa un po’rotte.
Insigne ha una antipatica contrattura e ad Hysaj gli hanno spaccato ‘a capa.
Il terzino sarà di sicuro in campo, per Lorenzo la vedo molto difficile. Troppo rischioso.
Il solito deretano esagerato di quel simpaticone di Spalletti che par a capretta della tuc con quella facc ‘e fess e quei quattro peli.
Sono sempre più convinto che Zielinsky sostituirà Lorenzo, con caratteristiche ovviamente molto diverse, ma sono fiducioso che lo possa fare con buoni risultati, almeno per levarsi ‘e schiaff ‘a facc della pessima gara in Inghilterra, che gli è valsa zero in pagella.
Ritorniamo per un attimo alla gara con la Roma. Ed ai postumi di Manchester. Sotto gli up e i down come da pagelle ufficiali.

 

Up

Insigne 9
Ovunque. Tap player. Immarcabile. Ma poi si infortuna col City. Per cui down fisicamente.

Koulibaly 8,5

Mostruoso con Dzeko, che poi col Chelsea ha fatto il fenomeno. Con KK invece ha fatto il Gianluca Savoldi.
Albiol 8
Enorme a Roma e nel secondo tempo di Manchester, ancora a letto nel primo. Ma si è svegliato bene.

 

Down

Zielinsky
Maluccio a Roma, malissimo in Champions. Sta a terra. Forza zio!

Per Roma-Napoli nessun vincitore.

Da segnalare i pronostici dei nostri ormai esperti: Maria che aveva detto due a zero Insigne e Mertens andandoci vicino e Carmine Palermo che aveva previsto un enorme Koulibaly. Bravi come sempre.

Ed è già ora di riprovarci.
Sotto con i pronostici di Napoli-Inter. Li aspettiamo che portano fortuna.
Chi azzeccherà il migliore ed il peggiore in campo vincerà, come al solito, la citazione nel prossimo borsino.
Ci aspettiamo tanti commenti.
Chi sarà il vincitore?

Articolo precedenteLe pagelle di mancieste’
Prossimo articoloCostoletta… milanese
mm
Felice, papà, molto, e marito. Ispirato dalla filosofia Troisiana e cresciuto a pane e Così Parlò Bellavista. Malato (grave) di Napoli e del Napoli dalla nascita. Rapito dall’ironia e dalla punta di penna di Peppino Pacileo. Appassionato di economia, anche per necessità. Insomma una gran bella vita da orsacchiotto. Poi, però, prendi un tram in faccia all’improvviso e tutto si ribalta… e tutto è diverso. Ma non bisogna mai mollare…mai…perché il cielo è azzurro…proprio come il mare…

7 Commenti

  1. Ciao a tutti… non mi ricordo bene, ma ho in passato ho già scritto in proposito del migliore in campo pronosticando HAMSIK ?
    Siiiiiii ? Embè lo rifaccio nata vota: Marek !!!!
    P&B.

  2. Allan e Kulibaly in cima a tutti per prestazione. In gol, tra i tanti (speriamo) José Maria Callejon. Vorrei vedere ancora Ounas, simpatico folletto che potrebbe far impazzire Nagatomo.
    Forza azzurri
    Carmine ’66

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.